This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

QUARANTENA OBBLIGATORIA PRESSO HOTEL - L'ITALIA ENTRA NELLA LISTA DEI PAESI A RISCHIO

Date:

04/09/2021


QUARANTENA OBBLIGATORIA PRESSO HOTEL - L'ITALIA ENTRA NELLA LISTA DEI PAESI A RISCHIO

Il governo Irlandese ha deciso di aggiungere alcuni paesi Europei, tra cui l'Italia, nella lista dei paesi a rischio (categoria 2).

A partire dalle ore 4:00 am di GIOVEDI 15 APRILE 2021 tutti i passeggeri che arrivano in Irlanda dall'ITALIA, avranno l'obbligo di quarantena presso uno degli hotel designati dal governo, quindi tenuti a prenotare in anticipo un alloggio presso una delle strutture e a pagare in anticipo per il loro soggiorno/quarantena

Informazioni sul sistema obbligatorio di quarantena in Hotel sono disponibili all'indirizzo
www.gov.ie/quarantine

L'obbligo della quarantena in Hotel si applica a qualsiasi passeggero che proviene, o abbia soggiornato,  in uno dei paesi elencati nella lista  nei 14 giorni precedenti all'arrivo in Irlanda. Ciò include i passeggeri che hanno viaggiato attraverso un porto o un aeroporto di uno Stato presente nella lista anche solo per transito.

A partire dal 15 APRILE faranno parte della lista i seguenti paesi:

Africa

Angola Botswana Burundi Cape Verde Democratic Republic of the Congo Eswatini Ethiopia Kenya    Lesotho MalawiMauritius Mozambique Namibia Nigeria Rwanda Seychelles Somalia South Africa Tanzania Zambia Zimbabwe

Asia

Bahrain, Bangladesh, Israel, Jordan, Kuwait, Lebanon, Maldives, Oman, Palestine, Pakistan, Qatar, The Philippines, United Arab Emirates

Europa

Andorra, Armenia, Austria, Belgium, Bosnia and Herzegovina, France, Italy, Luxembourg, Kosovo, Moldova Monaco, Montenegro, North Macedonia, San Marino, Serbia, Turkey, Ukraine.  

North America

Bermuda, Canada, United States of America, Puerto Rico.

Oceania

Wallis and Futuna

L'elenco dei paesi designati sarà soggetto a modifiche con breve preavviso. Si consiglia di controllare l'elenco prima di partire per essere sicuri degli obblighi di quarantena, consultando il sito del governo CLICCA QUI

I Passeggeri in arrivo in Irlanda da qualsiasi altro paese (non uno Stato designato) che hanno con se' la prova di un test RT-PCR negativo eseguito non più di 72 ore prima dell'arrivo nello Stato, sono tenuti alla quarantena nel luogo di residenza per 14 giorni, con la possibilita' di effettuare un tampone PCR dopo 5 giorni dall'arrivo, se negativo, si puo' interrompere la quarantena.

I Passeggeri in arrivo in Irlanda da qualsiasi altro paese (non uno Stato designato) che non hanno la prova di un test RT-PCR negativo eseguito non più di 72 ore prima dell' arrivo nello Stato, sono tenuti alla quarantena presso alberghi designati.

I passeggeri che devono completare la quarantena obbligatoria in hotel sono tenuti a prenotare in anticipo l'alloggio in una struttura di quarantena designata e di pagare in anticipo per il loro soggiorno. La struttura può essere prenotata su: www.quarantinehotelsireland.ie.

Tutti i costi saranno a carico dei passeggeri.
Il costo per un adulto è di 1.875 €. Sono previste tariffe graduate per familiari aggiuntivi, con la tariffa aggiuntiva per un adulto (o bambino sopra i 12 anni) di € 625 e il la tariffa aggiuntiva per un bambino (dai 4 ai 12 anni) è di € 360. Non ci sono costi per
bambini di età pari o inferiore a 3 anni.
Ai passeggeri verrà chiesto di mostrare la prova della loro prenotazione all'imbarco al momento della partenza. Se l'operatore di viaggio non è soddisfatto di questo requisito, ne informa il passeggero e non autorizzati a salire a bordo dell'aeromobile.

Dove è richiesto un soggiorno in quarantena più lungo, ad esempio il passeggero successivamente risulterà positivo al COVID-19, il costo sarà di € 150 al giorno per adulto per ciascuno giorno aggiuntivo (supplemento € 55 al giorno per condivisione adulti; € 30 al giorno per condivisione bambino)

Mandatory hotel quarantine: Your questions answered

Esenzioni
La legislazione prevede un numero limitato di esenzioni all'obbligo quarantena in hotel, per informazioni CLICCA QUI 

A causa dell'esistenza di vari ceppi del virus, attualmente non è prevista alcuna esenzione per passeggeri che hanno ricevuto uno dei vaccini COVID-19.

Altri requisiti di viaggio
I passeggeri che viaggiano in Irlanda sono tenuti anche a:

completare un modulo PASSENGER LOCATOR FORM COVID-19fornire la prova di un risultato negativo o "non rilevato" di unte test PCR eseguito NON oltre le 72 ore prima dell'arrivo in Irlanda

Travelling to Ireland during the COVID-19 pandemic


417