Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Viaggi in Irlanda: Obbligo di quarantena

Data:

05/02/2021


Viaggi in Irlanda: Obbligo di quarantena

Tutti i passeggeri che arrivano in Irlanda sono tenuti a compilare un modulo PASSENGER LOCATOR FORM COVID-19.

Inoltre e' obbligatorio  avere un risultato negativo / "non rilevato" da un test COVID-19 RT-PCR prima della partenza (solo questo tipo di test è accettabile) effettuato entro 72 ore prima dell'arrivo in Irlanda. Ai passeggeri verrà chiesto di presentare la prova del loro risultato negativo / "non rilevato" prima di salire a bordo del loro aereo o traghetto e di fornire tale prova agli ufficiali dell'immigrazione all'arrivo ai punti di ingresso nello Stato. I bambini di età pari o inferiore a sei anni sono esentati da questo requisito.

QUARANTENA OBBLIGATORIA

La Quarantena obbligatoria è stato introdotta per tutti i viaggiatori (tranne per chi arriva dall'Irlanda del Nord), con eccezioni molto limitate.

Questo vale per tutti gli arrivi dal 4 febbraio 2021:

Il periodo di quarantena di 14 giorni deve essere effettuato all'indirizzo specificato nel PASSENGER LOCATOR FORM.
Anche le persone che viaggiano da un altro paese in Irlanda e arrivano attraverso l'Irlanda del Nord devono osservare il regime di quarantena obbligatoria.
Se non viene rispettata la regola per la quarantena obbligatoria, si commette un reato punibile con una multa fino a € 2.500 o ottenere una pena detentiva fino a 6 mesi, o entrambi.

Si e' autorizzati al movimento per recarsi a fare un test RT-PCR non meno di 5 giorni dopo l' arrivo - se si riceve una conferma scritta che il risultato di questo test è negativo / "non rilevato", il periodo di quarantena può terminare.

È necessario conservare la conferma scritta del risultato del test per almeno 14 giorni.

ARRIVI DA BRASILE E SUD AFRICA

Se si viaggia dal Sud Africa o  Brasile, bisogna completare tutti i 14 giorni di quarantena, indipendentemente dal fatto che il risultato del test sia negativo.

Esenzioni limitate dalla quarantena obbligatoria


Esistono alcune esenzioni limitate dall'obbligo di completare la quarantena obbligatoria:

  • pazienti che viaggiano per motivi medici urgenti
  • lavoratori del trasporto internazionale in possesso di un certificato Allegato 3; Conducenti di veicoli pesanti; Equipaggio aeronautico e marittimo (in viaggio per lavoro)
  • Gardaí / forze di difesa, nello svolgimento dei loro compiti
  • Per recarsi in uno Stato in virtù di un mandato d'arresto, un procedimento di estradizione o un altro obbligo legale obbligatorio
  • Corpo diplomatico, per svolgere la funzione o fornire servizi a un titolare di una carica o rappresentante eletto
  • Passeggeri in transito che arrivano con lo scopo di recarsi in un altro stato e che non lasciano il porto o l'aeroporto

I seguenti soggetti possono temporaneamente lasciare il luogo di quarantena quando necessario per svolgere la loro funzione essenziale e solo per il tempo strettamente necessario:

  • una persona tenuta a eseguire riparazioni essenziali, manutenzione, costruzione o assicurazione della sicurezza di infrastrutture di trasporto critiche, infrastrutture di utilità critiche, servizi di produzione, servizi di informazione o servizi di comunicazione
  • un membro del personale di un'organizzazione internazionale, o una persona invitata, che svolge funzioni richieste per il corretto funzionamento di tali organizzazioni e che non possono essere svolte a distanza
  • un passeggero a cui è stata fornita una certificazione scritta da Sport Ireland relativa a un evento di livello competitivo di importanza internazionale
  • giornalisti, che svolgono le loro funzioni professionali

Cosa fare se si viaggia  in Irlanda dal Sud Africa o dal Brasile


Se si viaggia in Irlanda dal Sud Africa o dal Brasile:

Il periodo di quarantena di 14 giorni deve essere effettuato all'indirizzo specificato nel modulo PASSENGER LOCATOR FORM
è necessario completare tutti i 14 giorni di quarantena, indipendentemente dal fatto che il risultato del test sia negativo
Bisogna telefonare a qualsiasi medico di famiglia per organizzare un test COVID-19 gratuito: il test dovrebbe essere fatto 5 giorni dopo l'arrivo in Irlanda o il prima possibile dopo quei 5 giorni, questo test sarà fornito dall'HSE quindi autorizzati a lasciare la  quarantena per fare questo test. Qualunque sia il risultato del test, è necessario completare il periodo di quarantena di 14 giorni.

 


411