Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Irlanda, Mandatory Quarantine Hotel. L'Italia viene rimossa dall'elenco dei paesi a rischio.

Data:

08/05/2021


Irlanda, Mandatory Quarantine Hotel.  L'Italia viene rimossa dall'elenco dei paesi a rischio.

A partire dalla data odierna, 8 Maggio, con effetto immediato, l'Italia e' stata rimossa dalla lista dei paesi a rischio per i quali e' prevista la quarantena obbligatoria presso gli hotel designati dal governo Irlandese.

I paesi dai quali i viaggiatori non devono più trascorrere due settimane in quarantena presso un hotel per due settimane sono: Armenia, Aruba, Austria, Bosnia ed Erzegovina, Curaçao, Italia, Giordania, Kosovo, Libano, Macedonia del Nord e Ucraina.

Tutti i viaggiatori provenienti dall'Italia, rimangono obbligati a presentare un test PCR (molecolare) effettuato non oltre le 72 ore prima dell'arrivo in Irlanda. Rimane obbligatoria la quarantena presso la propria residenza o indirizzo indicato nel Passenger Locator Form, per un periodo di 14 giorni, con la possibilita' di effettuare un nuovo test PCR cinque giorni dopo l'arrivo in Irlanda, quindi con risultato negativo, si potra' interrompere la quarantena.

I seguenti paesi Europei rimangono nella lista dei paesi a rischio per i quali permane l'obbligo della quarantena in Hotel:

  • ANDORRA
  • BELGIO
  • FRANCIA
  • LUSSEMBURGO
  • MONTENEGRO 
  • SERBIA
  • TURCHIA

ATTENZIONE: Anche se provenienti dall'Italia ma facendo scalo aereo, oppure attraversando via macchina, uno dei paesi presenti nella lista a rischio, i viaggiatori saranno obbligati alla quarantena in Hotel. 

Per maggiori informazioni in merito alla MANDATORY QUARANTINE HOTEL CLICCA QUI

PASSENGER LOCATOR FORM

LISTA DEI PAESI A RISCHIO COMPLETA 


423