Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Passeggeri in arrivo in Irlanda dall’UE / SEE a partire dal 19 LUGLIO

Dal 19 luglio l’Irlanda applicherà il certificato COVID digitale dell’UE (DCC) per i viaggi con origine all’interno dell’UE / SEE.

Un DCC mostrerà se un passeggero:

  • è vaccinato contro COVID-19;
  • si è ripreso da COVID-19; o
  • ha un risultato del test negativo

I passeggeri che arrivano in Irlanda con un DCC non saranno sottoposti a quarantena.

Anche i bambini di età compresa tra 7 e 18 anni che non sono stati vaccinati devono avere un test PCR negativo.

Un passeggero che è stato in un paese non UE / SEE nei 14 giorni precedenti l’arrivo in Irlanda sarà soggetto alle regole che si applicano a quel paese.