Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Rimpatri Salme e Ceneri

Le Rappresentanze diplomatico-consolari forniscono assistenza in caso di rimpatrio di salme di cittadini italiani deceduti all’estero.

L’appuntamento relativo al rilascio del Documento di Viaggio (Passaporto Mortuario) della bara/urna in viaggio verso l’Italia, verrà concordato dopo che questa Ambasciata avrà ricevuto IL MODULO RIMPATRIO SALMA TUTTI i documenti/informazioni sotto menzionati (da trasmettere esclusivamente via email) e l’autorizzazione (Nulla Osta) da parte di il Comune italiano ad accettare la Bara/Urna nella propria giurisdizione
All’appuntamento si dovranno produrre i documenti in ORIGINALE  precedentemente inviati via email e il passaporto/carta d’identità del defunto.

PER UNA BARA:

  • Certificato del medico legale relativo alla rimozione della bara fuori dallo stato;
  • Certificato del medico legale attestante che la persona deceduta non aveva malattie infettive o contagiose;
  • Certificato di imbalsamazione del direttore delle pompe funebri;
  • Dichiarazione giurata per la bara attestante:

– che la bara non contiene altro che gli ultimi resti della persona deceduta;
– che la salma è stata deposta in un feretro zincato, opportunamente avvolto e sigillato;
– che sono state adottate le precauzioni richieste per il trasporto aereo verso l’Italia;
– che la bara di legno e la bara zincata sono realizzate, sigillate e saldate in conformità con l’Accordo di Strasburgo sulla traslazione dei corpi;
– che sul feretro di legno venga posta una targhetta (no materiali plastici) con il nome/cognome/data di nascita e data di morte della persona deceduta;
– che la bara zincata e’ sigillata ermeticamente e saldata e che la bara di legno sarà avvitata.

  • Certificato di morte o certificato provvisorio (che indica la causa della morte);
  • Copia del passaporto o della carta d’identità della persona deceduta;

PER UN’URNA:

  • Certificato del medico legale relativo alla rimozione dell’urna fuori dallo stato;
  • Certificato di Cremazione;
  • Dichiarazione giurata per l’Urna attestante:

– che l’urna non contiene altro che le ceneri;
-che l’urna è stata realizzata in conformità con l’Accordo di Strasburgo
sul Trasferimento della Salma (no materie plastiche);
-che sull’urna venga apposta una targhetta (no materiali plastici) con il nome/cognome/data
di nascita e data di morte della persona deceduta;

  • Certificato di morte o certificato provvisorio (che indica la causa della morte);
  • Copia del passaporto o della carta d’identità della persona deceduta;
  • Copia del passaporto o della carta d’identità della persona che viaggia con l’urna;

Tassa Documento di Viaggio € 41,00